Parcheggiare gratis a Granada

La capitale della Alhambra è un luogo assolutamente da visitare almeno una volta nella vita. Ecco dove parcheggiare il proprio veicolo gratis a Granada
7 febbraio 2020
Dove parcheggiare gratuitamente a Granada
Dove parcheggiare gratuitamente a Granada

Grazie alle notevoli attrazioni come il famoso Alhambra, il quartiere dell’Albaicín e alla strategica posizione geografica che le permette di trovarsi a pochi chilometri dalla Sierra Nevada e dalla Costa Tropical, Granada accoglie ogni anno circa 3 milioni di turisti, dieci volte il numero dei suoi abitanti.

Tutto questo afflusso di persone, essendo Granada una città di medie dimensioni e con strade strette, ha portato alla costruzione di zone pedonali. In alcune aree, sature di traffico, parcheggiare il più delle volte diventa una vera e propria odissea.

Dove si può quindi parcheggiare gratuitamente a Granada? Esistono aree in cui è possibile parcheggiare la propria auto evitando le restrizioni e la zona blu.

Parcheggiare gratis a Granada : ecco le principali difficoltà

Prima di indicare le zone dove poter parcheggiare gratuitamente a Granada, è necessario elencare le principali difficoltà che si incontrano visitando la città con l'auto.

La zona blu-azzurra, caratteristica principale nel centro delle città, a Granada si estende a numerosi quartieri, alcuni anche non così centrali come El Zaidìn e Ronda . Consigliamo dunque di prenotare un posto per la propria auto, evitando spese eccessive e limiti di tempo.

Granada riflette anche nella struttura delle strade il suo patrimonio moresco ed ebraico. Perlopiù strette e irregolari, esse rendono difficile trovare un parcheggio gratuito persino in aree come Albaicìn, poiché con una manovra sbagliata si potrebbe danneggiare il nostro veicolo.

Zone di Granada dove è sconsigliabile parcheggiare

Ci sono aree in cui parcheggiare gratis è possibile ma non sono del tutto consigliate poiché totalmente incustodite.

É questo il caso della zona La Chana, parte meno turistica del quartiere dell’Albaicín, cosi come alcune zone del El Zaidín, che hanno tuttavia un buon accesso alla zona centrale della città. Conviene quindi cercare un parcheggio vicino al Nuevo Estadio de Los Cármenes.

Diverso scenario si incontra invece nellazona di San Agustín, la più vicina alla Cattedrale e quella nella quale è frequente l'uso delle telecamere di videosorveglianza e piloni deterrenti (utilizzati per regolare il passaggio delle auto).

Più di tre milioni di turisti hanno visitato Granada durante il 2016
Più di tre milioni di turisti hanno visitato Granada durante il 2016

Dove parcheggiare gratis a Granada

Una volta individuate le zone da evitare e compresi i principali problemi che si potrebbero verificare dopo essere arrivati a Granada in auto, esistono ancora alcune opzioni per poter parcheggiare gratuitamente. La zona più raccomandata è quella intorno al Parco Ciencias e del Centro Commerciale Neptuno, che dista circa 20 minuti a piedi dal centro.

Se invece per raggiungere il centro città si è disposti anche all'utilizzo dei trasporti pubblici, il Campus de la Salud e località vicine come Armilla, Ogíjares o La Zubia sono zone perfette per poter lasciare l'auto gratuitamente.

Alternative per parcheggiare comodamente a Granada

Nonostante sia possibile parcheggiare gratuitamente a Granada, bisogna prepararsi a scalare pendii ripidi e a percorrere centinaia di strade strette con scorci affascinanti. Percorrere quindi più di mezz'ora a piedi dalle aree più monumentali può significare arrivare all’imperdibile Mirador de San Nicolás (da cui si hanno le migliori vedute dell'Alhambra) sfiniti e con poca energia per apprezzare panorami così belli.

Perciò, per chi sceglie di visitare Granada in auto è consigliabile avvalersi di un parcheggio privato.

È possibile prenotare un posto auto in zone centrali. Situato tra la Acera del Darro e la famosa passeggiata di Río Genil, il parcheggio Violón offre tariffe vantaggiose.

Ricerca parcheggio