Dove parcheggiare a Madrid

La Gran Vía di Madrid è una tappa obbligatoria, sia per i turisti che per i residenti stessi della città. Dove si può lasciare la propria auto nella Gran Vía madrilena?
30 gennaio 2020
Parcheggiare nella Gran Via di Madrid
Parcheggiare nella Gran Via di Madrid

Conosciuta come "la Broadway di Madrid", la Gran Vía di Madrid con i suoi negozi e ristoranti, risulta essere una meta molto ambita sia tra i cittadini che tra i turisti, motivo per cui recentemente sono iniziati i lavori per renderla parzialmente pedonale. Questa è una delle arterie più famose della capitale e collega la via Alcalá a Plaza de España.

La Gran Vía di Madrid

Parcheggiare

La Gran Vía di Madrid è, insieme alla Castellana, il fulcro per eccellenza della capitale. Le sue enormi attrazioni commerciali e monumentali ne fanno una delle zone più trafficate del mondo, motivo per il quale transitarvi in auto può diventare un vero e proprio incubo.

Per questo motivo, trovare un parcheggio sulla Gran Vía di Madrid può essere un arduo compito se non si effettua una prenotazione con Parkimeter, che dispone di posti auto nel Parking Smart - Gran Vía, nel Parking Palacio de los Duques, nel Garaje Pizarro, nel Parking Jardines 16 e in molti altri nelle zone limitrofe.

Inoltre, le recenti restrizioni del traffico e i piani di pedonalizzazione parziale rendono ancora più complicato viaggiare con il proprio veicolo in questo viale secolare, cosa che è invece possibile solo se si è residenti o si ha una prenotazione in un parcheggio vicino alla Gran Vía.

Restrizioni al traffico

Con il nuovo piano di riorganizzazione del traffico del Comune di Madrid, solo i veicoli con certificato di residenza SER (Servizio di Parcheggio Regolamentato) e i veicoli autorizzati (servizi di emergenza, biciclette, motocicli in orario d'ufficio, mezzi pubblici e quelli con prenotazione nei parcheggi all'interno della zona riservata) possono circolare nella zona classificata come APR (Area Residenziale Prioritaria).

Tuttavia, con il progredire del progetto di semi-pedonalizzazione della Gran Vía, questa restrizione viene estesa ed è totale per l'area della Gran Vía a partire da novembre 2018. In questa data, le quattro RPA esistenti nella zona centrale vengono unificate nella RPA Madrid Central, che va dalla via Alberto Aguilera nella zona nord, alle circonvallazioni di Toledo e Atocha nella zona sud, passando per Plaza Colón, Paseo del Prado, Via Bailén, Plaza de España, Via Princesa e Paseo de Recoletos.

Come sfruttare il tempo libero

La Gran Vía di Madrid è uno dei migliori luoghi per passare il tempo libero. È delimitata da due edifici rappresentativi, la Metropolis (ampiamente riconoscibile dalla sua cupola) e il gigantesco edificio España, e al suo interno si trovano attrazioni turistiche e ricreative, tra cui numerosi teatri musicali e l'emblematica Plaza Callao con l'edificio Carrión (noto per la luminosa insegna Schweppes).

Lungo la Gran Vía di Madrid è quindi possibile visitare teatri dalla rinomata programmazione come il Lope de Vega (dove da diversi anni viene portato in scena con notevole successo il musical de Il Re Leone), il Teatro Rialto, il Teatro de la Luz, il Teatro Coliseum, il Cine Capitol, il Cine Callao e il Palacio de la Prensa.

Per quanto riguarda lo shopping, lungo la Gran Vía si trovano le filiali dei principali marchi della moda. Di seguito viene fornita una lista di parcheggi vicini ai più famosi centri commerciali: - Parcheggio a Callao Smart - Gran Vía - Parcheggio Jardines 16

Infine, la Gran Vía di Madrid è nota anche per i suoi rinomati ristoranti come il Museo del Jamón, che si trova a un minuto dal parcheggio SABA Plaza Mostenses.

Conosciuta come "la Broadway di Madrid", la Gran Via di Madrid con i suoi negozi e ristoranti risulta essere meta molto ambita sia tra i cittadini che turisti, motivo per cui recentemente sono iniziati i lavori per renderla parzialmente pedonale. Questa è una delle arterie più famose della capitale e collega la via Alcalá a Plaza de España.

Ricerca parcheggio